Ristrutturazione villa - Courmayeur 1
Ristrutturazione villa - Courmayeur 2
Ristrutturazione villa - Courmayeur 3
Ristrutturazione villa - Courmayeur 4
Ristrutturazione villa - Courmayeur 5
Ristrutturazione villa - Courmayeur 6
Ristrutturazione villa - Courmayeur 7

RISTRUTTURAZIONE VILLA – COURMAYEUR, VILLA D’AOSTA

Il progetto prevedeva la completa riqualificazione e ampliamento di una villa del 1930 che si sviluppava su due piani fuori terra oltre a un sottotetto non abitabile.

Attraverso il piano casa, è stato possibile ampliare l’abitazione tramite il recupero del sottotetto suddividendo così lo spazio in tre unità abitative autonome.
L’appartamento più grande ha mantenuto l’ingresso indipendente storico della villa dal piano terreno mentre, per le altre due unità, è stato creato un nuovo vano scala comune alle due i cui gradini sono stati rivestiti in pietra serena.
Rispetto alla conformazione storica della casa, il nuovo intervento ha reso più armonico il volume e valorizzato gli affacci in direzione del Monte Bianco ora ben visibile dalle grandi vetrate installate e dai nuovi balconi realizzati.

L’ampliamento ha comportato l’adeguamento del fabbricato alla normativa antisismica vigente con il consolidamento delle fondamenta esistenti e il rifacimento dei solai.
Il nuovo volume è stato realizzato con una struttura portante mista in cemento armato gettato in opera e travi in acciaio a sostegno delle grandi vetrate.
Anche da un punto di vista energetico, il rialzo ha seguito la normativa vigente con l’applicazione del cappotto termico e serramenti di ultima generazione.
Per la copertura, isolata con materiali di ultima generazione, sono state utilizzate travi in abete spazzolate e asciate a mano, mentre le falde sono state rivestite con lose di pietra locale.
Anche l’area esterna è stata interamente riprogettata, suddividendo lo spazio con la creazione di posti auto e un giardino pertinenziale con la creazione di una zona pranzo e relax.

L’idea di progetto per gli spazi interni è stata invece quella di unire una semplicità minimal alla funzionalità richiesta dalla committente.
I pavimenti sono in parquet di rovere spazzolato mentre i bagni in pietra.
Tutte le nuove tramezze sono state realizzate in doppia lastra di cartongesso con porte raso muro in essenza o verniciabili. Sono altresì stati installati controsoffitti per un maggior isolamento acustico tra le tre unità.
L’appartamento di nuova realizzazione, posto al piano sottotetto, ha visto nella ricerca della luce naturale, il filo conduttore di progetto.
Nella zona giorno, è stato realizzato uno spazio a doppia altezza con una scala a sbalzo in cemento armato gettato in opera, dalla quale si accede alla suite padronale. Sono state quindi installate ampie vetrate a tutt’altezza che permettono una magnifica vista sul Monte Bianco e sul comprensorio sciistico locale.

L’impresa Taramelli S.r.l. di Terno d’Isola (BG), ha seguito la committenza dalle prime fasi progettuali con consigli tecnici e di fattibilità, proseguendo con l’affiancamento nella scelta dei materiali sino alla realizzazione e quindi l’ultimazione del progetto nei tempi stabiliti affrontando con professionalità gli inevitabili imprevisti sorti durante il cantiere.

Categoria – Residenziale
Concept e progetto artistico – Arch. Monica Pratesi
General Contractor – Taramelli srl
Foto – Giacomo Albo

Details & Info